Note illustrative

Attività del Gruppo 

Il Gruppo svolge attività di ristorazione e retail negli aeroporti, presso aree di servizio autostradali e nelle stazioni ferroviarie, in virtù di contratti comunemente detti di concessione.

Eventi significativi dell’esercizio - La scissione di Autogrill S.p.A. in favore di World Duty Free S.p.A.

In data 1° ottobre 2013 è divenuta efficace la scissione parziale proporzionale di Autogrill S.p.A. a favore di World Duty Free S.p.A. (“WDF S.p.A.”), definita “la Scissione”, così come deliberato dalle rispettive assemblee straordinarie degli azionisti in data 6 giugno 2013.

Il progetto di Scissione è stato redatto congiuntamente dai consigli di amministrazione di Autogrill S.p.A. e WDF S.p.A., ai sensi e per gli effetti degli artt. 2506-bis e 2501-ter del Codice Civile, e approvato da tali consigli di amministrazione in data 3 maggio 2013. Il Progetto di Scissione è stato reso disponibile sul sito internet di Autogrill in data 4 maggio 2013. L’atto di Scissione è stato stipulato in data 26 settembre 2013 e depositato presso il registro delle imprese di Novara in data 27 settembre 2013.

La Scissione ha avuto lo scopo preminentemente industriale di separare i due settori di attività del Food & Beverage e del Travel Retail & Duty Free in cui il Gruppo Autogrill operava, dato che essi presentano caratteristiche sostanzialmente differenti tra loro, sia in termini di mercato e contesto competitivo di riferimento, sia in termini di dinamiche gestionali e strategie di sviluppo; inoltre i due settori erano già gestiti in modo indipendente e non sussistevano sinergie significative tra di essi. Tali caratteristiche si riflettono nei diversi risultati storici e prospettici dei due settori e nelle strategie di sviluppo che essi porranno in essere nei prossimi anni.

La Scissione ha portato alla creazione di due distinti gruppi, focalizzati nei rispettivi settori di attività, permettendo a ciascuno di essi di meglio perseguire le proprie strategie e di migliorare i propri risultati, facendo leva sui rispettivi punti di forza.

Con la Scissione, Autogrill S.p.A. ha trasferito a WDF S.p.A. la partecipazione in WDFG S.A.U., società a capo di un sottogruppo operante nel settore del Travel Retail & Duty Free.

Per effetto della Scissione, in data 1° ottobre 2013, il Patrimonio netto di Autogrill S.p.A. è diminuito di E 428.878k e contestualmente il Patrimonio netto di WDF S.p.A. è aumentato dello stesso importo; il Patrimonio netto consolidato del Gruppo Autogrill è diminuito di E 431.978k. Al momento di efficacia della Scissione, agli azionisti di Autogrill S.p.A. sono state assegnate, senza versamento di alcun corrispettivo, azioni di WDF S.p.A. in pari numero e della medesima categoria di quelle detenute in Autogrill S.p.A.

Dal 1° ottobre 2013 le azioni di Autogrill S.p.A. e WDF S.p.A. sono quotate separatamente presso l’MTA (Mercato Telematico Azionario) in Milano.

Le due società operano in modo separato e indipendente e risultano essere parti correlate in quanto entrambe controllate da Schematrentaquattro S.p.A., che detiene al 31 dicembre 2013 il 50,1% del capitale sociale di Autogrill S.p.A. e il 50,1% del capitale sociale di WDF S.p.A.; Schematrentaquattro S.p.A. è interamente posseduta da Edizione S.r.l.

La Scissione, efficace dal 1° ottobre 2013, si configura come un’operazione di “business combination involving entities or business under common control”. Essa pertanto è esclusa dall’ambito di applicazione dell’IFRS 3 e dell’IFRIC 17 ed è stata rilevata applicando il principio della continuità dei valori.

In accordo con il principio contabile IFRS 5 “Attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate”, i saldi economici e i flussi di cassa del settore Travel Retail & Duty Free (per l’intero esercizio 2012 e per il 2013 fino alla data di efficacia della Scissione) sono stati presentati rispettivamente nella voce “Risultato del periodo da Attività operative oggetto di scissione” e “Flusso monetario del periodo da Attività operative oggetto di scissione”. Nel paragrafo 2.2.2 viene data indicazione analitica del contenuto delle voci relative alle Attività operative oggetto di scissione così come presentate nel conto economico e nel rendiconto finanziario consolidati degli esercizi 2012 e 2013 e nella Situazione patrimonialefinanziaria dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2012.