Risultati della gestione finanziaria

Situazione patrimoniale-finanziaria consolidata riclassificata14

A seguito della scissione parziale propozionale di Autogrill S.p.A. in favore di World Duty Free S.p.A., che ha avuto effetto a partire dal 1° ottobre 2013, le attività e le passività del settore Travel Retail & Duty Free non sono incluse nella Situazione patrimoniale- finanziaria consolidata al 31 dicembre 2013 e sono rappresentate separatamente alla linea “Attività oggetto di scissione” (secondo il principio contabile IFRS 5 - “Attività non correnti possedute per la vendita e attività operative cessate”) al 31 dicembre 2012.

(m€)31/12/201331/12/2012*Variazione
      2012a cambi costanti
Attività immateriali 811,1 845,0 (33,9) (10,5)
Immobili, impianti e macchinari 782,5 870,7 (88,2) (65,7)
Immobilizzazioni finanziarie 22,0 14,5 7,5 8,3
A) Capitale immobilizzato 1.615,6 1.730,2 (114,6) (67,9)
Magazzino 106,1 114,6 (8,5) (6,5)
Crediti commerciali 46,4 46,6 (0,3) 1,1
Altri crediti 191,1 210,7 (19,6) (16,7)
Debiti commerciali (396,2) (440,1) 43,9 39,0
Altri debiti (287,5) (351,9) 64,5 56,5
B) Capitale di esercizio  (340,0) (420,0) 80,0 73,4
C) Capitale investito, dedotte le passività di esercizio  1.275,6 1.310,2 (34,6) 5,5
D) Altre attività e passività non correnti non finanziarie (158,1) (161,2) 3,1 0,7
E) Capitale investito da attività operative continuative 1.117,5 1.149,0 (31,5) 6,2
F) Attività oggetto di scissione (0,0) 598,2 (598,2) (604,6)
G) Capitale investito netto 1.117,5 1.747,2 (629,7) (598,3)
Patrimonio netto attribuibile ai soci della controllante  413,6 787,7 (374,1) (364,8)
Patrimonio netto attribuibile ad interessenze di pertinenza di terzi 31,2 26,4 4,8 4,6
H) Patrimonio netto 444,8 814,0 (369,3) (360,2)
Debiti finanziari a medio-lungo termine 748,2 891,9 (143,7) (163,2)
Crediti finanziari a medio-lungo termine (11,1) (83,9) 72,7 72,7
I) Posizione finanziaria netta a medio-lungo termine 737,0 808,0 (71,0) (90,5)
Debiti finanziari a breve termine 128,2 277,9 (149,7) (149,7)
Disponibilità e crediti finanziari a breve termine (192,5) (152,7) (39,7) (45,3)
L) Posizione finanziaria netta a breve termine (64,3) 125,2 (189,4) (195,0)
Posizione finanziaria netta (I+L) 672,7 933,2 (260,4) (238,1)
M) Totale, come in G) 1.117,5 1.747,2 (629,7) (598,3)

* I dati differiscono da quanto originariamente pubblicato per effetto dell’applicazione del principio contabile IAS 19 come descritto nel paragrafo 2.2.1 delle Note illustrative

Il capitale investito netto al 31 dicembre 2013 delle attività operative continuative è pari a € 1.117,5m, in calo rispetto a € 1.149,0m al 31 dicembre 2012 principalmente per effetto dell’andamento del cambio euro/dollaro.

Generazione di cassa netta

Generazione di cassa netta

(m€)      Esercizio 2013      Esercizio 2012
EBITDA 314,0 327,6
Variazione capitale circolante netto (87,9) (17,3)
Altro (1,9) (2,8)
Flusso monetario da attività operative 224,2 307,4
Imposte (pagate) rimborsate (33,9) (34,8)
Interessi netti pagati (42,1) (42,0)
Flusso monetario netto da attività operative 148,1 230,7
Investimenti netti pagati (184,9) (250,8)
Acquisizione Vietnam  (16,0) -
Cessione Ramo US Retail  74,1 -
Generazione Cassa Netta 21,4 (20,2)

Nell’esercizio 2013 la generazione di cassa netta del Gruppo è stata pari a E 21,4m, in aumento rispetto a un assorbimento di cassa pari a E 20,2m del precedente esercizio.

A questo risultato hanno contribuito in modo determinante due eventi non ricorrenti quali l’incasso di € 74,1m derivante dalla cessione al Gruppo World Duty Free Group della maggior parte15 delle attività Travel Retail gestite da HMSHost in Nord America e l’esborso di € 16,0m per l’ingresso del Gruppo in Vietnam, avvenuto mediante l’acquisizione di una quota di controllo in una società che gestisce punti vendita in aeroporti nazionali e internazionali.

Al netto di tali transazioni, la generazione di cassa netta al 31 dicembre 2013 sarebbe stata negativa per € 36,7m. Tale risultato deriva principalmente dalla variazione del capitale circolante netto, che ha determinato nel 2013 un assorbimento di cassa per € 87,9m rispetto a € 17,3m nel 2012, soprattutto per effetto della contrazione del giro d’affari in Italia e, in minor misura, del pagamento nell’anno degli incentivi pluriennali al management. In diminuzione invece l’assorbimento di cassa derivante dagli investimenti, al netto delle cessioni, pagati nell’anno (€ 184,9m) rispetto a quelli pagati nell’esercizio precedente (€ 250,8m).

Investimenti netti

Gli investimenti netti16 dell’esercizio 2013, principalmente rivolti al canale aeroportuale, sono stati pari a € 162,6m rispetto a € 252,6m del 2012.
La diminuzione riflette la consistente concentrazione degli investimenti realizzati nel precedente esercizio, a seguito delle numerose aggiudicazioni di contratti negli aeroporti statunitensi.

Posizione finanziaria netta

La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2013 è risultata pari a € 672,7m, in riduzione rispetto ai € 933,2m del 31 dicembre 2012.

Evoluzione della posizione finanziaria netta (m€)

senza-titolo-1.jpg

L’indebitamento finanziario netto diminuisce principalmente per effetto dell’incasso di un dividendo straordinario di € 220m (corrisposto nell’aprile 2013 da World Duty Free Group S.A.U. ad Autogrill S.p.A. e correlato all’esecuzione dell’operazione di scissione), nonché per effetto della cessione delle attività di Retail aeroportuale nordamericano al Gruppo World Duty Free per € 74,1m.

La generazione di cassa operativa dell’anno è stata completamente assorbita dagli investimenti.

Il fair value dei contratti derivati per la gestione del rischio tasso d’interesse al 31 dicembre 2013 era pari a € -1,3m, rispetto a € -3,2m del 31 dicembre 2012 (attività continuative).

Al 31 dicembre 2013 il debito finanziario netto è composto per il 52% in Dollari USA e per la parte rimanente in Euro ed è a tasso fisso per il 62% dell’ammontare complessivo, anche per effetto di coperture sul rischio tasso di interesse. Nell’esercizio 2013 il costo medio ponderato del debito è stato del 5,4% rispetto al 6,5% dell’anno precedente, grazie alla minore incidenza dei finanziamenti a tasso fisso. Il debito è composto prevalentemente da linee bancarie “committed” a medio termine e da obbligazioni non quotate, a medio e lungo termine, con una durata media residua dei finanziamenti di circa 4 anni e 2 mesi.

Nell’esercizio 2013 la controllata HMSHost Corporation ha rimborsato obbligazioni emesse nel 2003 per $ 266m e ha sottoscritto nuovi prestiti obbligazionari per $ 150m con scadenza 2023 e per $ 200m con scadenze da settembre 2020 a settembre 2025. A partire dal 22 aprile 2013, a seguito degli accordi intercorsi con i soggetti finanziatori, Autogrill S.p.A. non è più garante delle emissioni obbligazionarie di HMSHost Corporation. La controllata ha inoltre ottenuto una nuova linea di credito bancaria (“Credit Agreement - Revolving Credit Facility”) per $ 300m con scadenza marzo 2016, anch’essa non garantita da Autogrill S.p.A.

I contratti di finanziamento e i prestiti obbligazionari del Gruppo prevedono il mantenimento entro valori prestabiliti di alcuni indicatori economico-finanziari.

Al 31 dicembre 2013 tutti i parametri risultano ampiamente rispettati.

14. Le voci della Situazione patrimoniale-finanziaria consolidata riclassificata sono direttamente desumibili dai prospetti contabili del Bilancio Consolidato, integrati dalle relative note illustrative, ad eccezione della voce “Altri crediti” e “Altre attività e passività non correnti non finanziarie” che includono le imposte differite attive e passive, rappresentate invece unitariamente nell’attivo non corrente nella Situazione patrimoniale-finanziaria consolidata.
15. Pari a oltre il 90% di quelle concordate
16. Il valore degli investimenti netti recepisce gli investimenti lordi contabilizzati nell’anno (€ 165,1m), esposti al netto del prezzo di realizzo derivante dalla cessione di attività (€ 2,5m)